Vuoi imparare ad amare il tuo corpo un passo alla volta? Ascolta il mio podcast!

Come comprare meno sul serio

da | 7 Febbraio 2022 | Sostenibilità

Vuoi imparare a fare pace con il tuo corpo un passo alla volta?
Ascolta il mio podcast!

Tecniche e suggerimenti per evitare gli acquisti compulsivi

 

Oggi vorrei parlarvi di qualche trucco per comprare meno sul serio. Sono idee e suggerimenti che ho usato in prima persona, perché fino qualche anno fa ero una compratrice compulsiva. Usavo il mio tempo libero per girare fra i tanti negozi di Milano e ogni volta tornavo a casa con qualcosa, piccola o grande, e spesso superflua. Il mio percorso di consapevolezza è iniziato grazie al documentario “The True Cost”, come racconto qui. In questo articolo ho elencato tutte le tecniche che ho usato e che uso ancora e che spero saranno utili anche a voi!

Osserva le tue giornate e le tue abitudini e scova i trigger che ti spingono a comprare

Ci sono dei momenti o dei periodi della nostra vita dove può capitare che non abbiamo la forza di dire di no, di rinunciare a qualcosa che vogliamo anche se sappiamo che ci può fare male o sappiamo razionalmente che non ne abbiamo bisogno. Proviamo ad osservarci e a vedere se c’è qualcosa nelle nostre abitudini che ci porta a questi comportamenti, in gergo si chiamano trigger ovvero “grilletto”.

Vi faccio un esempio per spiegarmi: quando vivevo a Parigi il mio ufficio era molto vicino ad un centro commerciale dove c’era anche Sephora. Se la giornata era stata particolarmente pesante o se al contrario era successo qualcosa di bello e avevo voglia di premiarmi, entravo da Sephora. Era facile perché era sulla strada. Allora ho deciso di cambiare strada, non passare più li davanti ma fare un giro diverso, poi ho preso l’abitudine di andare al lavoro in bici così che fermarsi, scendere dalla bici e legarla fosse un disincentivo al fermarmi a fare shopping.

Se non è possibile cambiare strada, fai diventare quel trigger il segnale per una nuova abitudine, ad esempio ascoltare il tuo podcast preferito, la tua playlist preferita, chiamare un’amica o il tuo compagno o compagna. Il trucco è associarlo con qualcosa che ti piace altrettanto o magari anche di più!

Parliamo dell’online: elimina le mail dei negozi dai quali ti scopri a comprare più spesso, cancella le app dal telefono se questi negozi le hanno. Prova anche in questo caso ad associare all’impulso di comprare qualcosa che ti piace: una tazza di te o della tisana che ami, qualche esercizio di yoga per allungarti, esci se puoi a fare una passeggiata, scrivi un messaggio alle tue amiche.

Come comprare meno Maglioncino ceruleo

Datti degli obiettivi e delle sfide semplici e cucite su di te

Lo so è bellissimo dire: dal giorno in cui ho realizzato come vengono prodotti gli abiti della fast fashion non ho mai più messo piede in uno di quei negozi. Se però sei abituata, come lo ero io, ad entrarci ogni sabato e a comprare ogni volta qualcosa, beh questo obiettivo è decisamente fuori scala per te. Qualcosa di più realistico potrebbe essere: non compro nulla per un mese. Oppure ti dai il permesso di comprare al massimo 5 capi fast fashion in un anno.

Avere obiettivi semplici e facilmente raggiungibili ti farà percepire l’idea di progresso, ti sentirai bene e sarai invogliata a continuare, dandoti delle sfide man mano sempre più difficili.

Come comprare meno Maglioncino ceruleo

Tieni traccia dei tuoi acquisti

Questa è una cosa che non ho ancora mai fatto ma che voglio cominciare a fare da quest’anno, tenete nelle note del telefono la lista delle cose che comprate durante l’anno (io ci aggiungo anche il prezzo).

Alla fine dell’anno sarà interessante vedere quanti capi avete introdotto nel vostro guardaroba e se sono stati degli acquisti azzeccati oppure no e anche capire quanto avete speso.

Uno dentro e uno fuori

Questa è una regola che mi è stata utile all’inizio ma che ora non applico poi così tanto. Praticamente se acquistate qualcosa di nuovo dovrete anche disfarvi di un capo corrispettivo del vostro guardaroba. Quindi ad esempio se comprate un paio di sneakers dovrete poi disfarvi di quelle che avete già. Se tendete a comprare spesso dei doppioni questa regola fa per voi!

Compra solo con la tua lista

Lo so ne abbiamo già parlato numerose volte, ma tenere una lista delle cose di cui abbiamo bisogno sul serio ci aiuta moltissimo a capire se il nostro è un acquisto di impulso oppure no. Se è sulla lista e troviamo davvero l’occasione della vita allora via libera!

Trovate qualche idea su come compilare la lista in questo articolo.

Tieni a portata di mano una lista con le domande da farti prima di comprare

Il fitting è giusto? Mi cade bene o è grande/piccolo?

Rispecchia il mio stile?

È comodo? Ha senso nella vita che conduco?

Posso creare dai 3 ai 5 outfit?

Rispecchia i miei valori?

Pensa ai soldi che risparmi, cosa ci puoi fare?

Pensa anche ai soldi che risparmi spendendo meno in vestiti, cosa potresti farci? Pagarti una cena fuori con qualcuno che ami, metterli da parte per un weekend? Ma non ci guadagnerai solo in soldi, riconquisterai anche il tempo. Il tempo che usavi per andare per negozi o controllare i vari siti di abbigliamento lo potrai sfruttare per cominciare un nuovo hobby o riprenderne uno che avevi abbandonato!

Il guardaroba capsula

Per me creare il mio primo guardaroba capsula è stato utilissimo per la definizione del mio stile e per aiutarmi a capire che cosa mi piace davvero, i capi di cui non posso fare a meno e mi ha anche aiutata ad allenare la mia creatività per creare nuovi abbinamenti sempre con gli stessi vestiti. Siccome è un tema che mi appassiona ci ho scritto anche un manuale gratuito. Il manuale è gratuito ma dentro ci ho messo tutta la mia esperienza e i metodi che utilizzo anche nelle mie consulenze, se ti interessa lo puoi scaricare qui.

Spero che questo articolo ti sia stato utile, un abbraccio!

 

Francesca Ibba Maglioncino Cerulleo

Ciao,
io sono Francesca

e sono una Body Confidence Coach. Ti aiuto a fare pace con il tuo corpo, un passo alla volta.

Ultimi articoli

Ascolta il mio podcast

Caro Corpo

Potrebbe interessarti anche:

Black Friday: cosa e come comprare consapevolmente

Black Friday: cosa e come comprare consapevolmente

Il black friday è alle porte, quella che era una tradizione statunitense è diventata da qualche anno un appuntamento fisso anche per gli europei. Non starò a girarci intorno: il black friday è la festa del consumismo più sfrenato, l’apoteosi del “compro senza pensarci...

Marchi sportivi sostenibili per fasce di prezzo

Marchi sportivi sostenibili per fasce di prezzo

Qualche tempo fa ho deciso di approcciare il tema dei marchi sostenibili che producono abbigliamento sportivo e, mentre facevo le mie ricerche, mi sono resa conto che su questa particolare tematica poteva essere importante lavorare su fasce di prezzo. Questa...

Come iniziare con il minimalismo

Come iniziare con il minimalismo

Come iniziare ad approcciarsi al minimalismo? Parlare del minimalismo non è facile, perché significa dover parlare di molte cose tutte assieme e soprattutto di come oggi le persone lo percepiscono, della società, dell’estetica minimalista e della filosofia (che sono...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *