Stile Dark Academia – che cosa è e idee sostenibili per replicarlo

da | 4 Novembre 2020 | Moda sostenibile

Vuoi imparare nuovi trucchetti per usare la moda e non farti usare, spunti per comunicare chi sei davvero attraverso la tua immagine e pillole di sostenibilità?
Ascolta il mio podcast: Anche Meno!

In questi tempi bui ho pensato di parlarvi di questo stile che ho scoperto da poco, lo stile Dark Academia. Mi sono imbattuta nello stile Dark Academia grazie a Chiara, un’influencer che trovate su Instagram con il nick Machedavvero. Da quando ne ha parlato, ho cercato tante immagini su Pinterest e ho scoperto che questa estetica è diventata un trend in questo 2020. La cosa non mi sorprende, perché cosa c’è di più dark di questo 2020?

Lo stile Dark Academia si ispira ai college inglesi, come Cambridge ad esempio. Le atmosfere sono cupe, i colori caldi. Potrebbe ricordarci anche l’estetica di Harry Potter, oppure del film Dead Poet Society (L’attimo fuggente).

Lo trovo uno stile perfetto per la stagione fredda e, come ho fatto per lo stile francese, ho individuato degli elementi Dark Academia e vi ho proposto dei capi sostenibili, se volete prendere ispirazione e provare a replicarlo.

QUALCHE IMMAGINE PER ENTRARE NEL MOOD

Stile Dark Academia 20
Stile Dark Academia 01
Stile Dark Academia 11

BLAZER E CAPPOTTI

Il blazer è un elemento chiave dello stile Dark Academia, preferibilmente declinato in colori caldi. Siccome questo stile è già di moda, non escludo che possiate trovare questo tipo di giacche in gran numero nelle catene fast fashion. In realtà però il vintage può venirci in aiuto, guardate ad esempio la seconda foto: è un blazer vintage in vendita sullo shop di Sillabe Collection, perfetto per questo look ed è anche in lana. I cappotti seguono lo stesso trend, qui ve ne ho selezionato uno della nuova collezione de La ragazza dello Sputnik. Giusto un appunto sul materiale: quando acquistiamo giacche e cappotti, la composizione è decisamente importante. La lana infatti vi terrà bene al caldo e al contempo vi farà traspirare e non sudare. Inoltre non vedrete pieghe sulla superficie, ma resteranno impeccabili e vi daranno subito un aspetto più elegante e curato. Non deve essere per forza caro, questo è un cappotto vintage di Atelier Riforma, composto all’80% di lana, che costa 50 euro. Il taglio è bellissimo, peccato che io non ne abbia bisogno perché lo comprerei ora, ed è anche perfetto con questo stile.

Stile Dark Academia 04
Stile Dark Academia 19
Stile Dark Academia 07
Stile Dark Academia 06

GONNE E VESTITINI

Per interpretare al meglio lo stile Dark Academia le gonne dovrebbero essere sopra il ginocchio, fantasia tartan. A seconda di quello che preferite e della vostra fisicità, potete scegliere delle gonne più aderenti come quella che propone Carolina Emme nella sua ultima collezione, oppure delle gonne più morbide, magari con le pieghe proprio come quelle delle divise dei college (o della divisa di Hogwarts, io sono Corvonero nel caso ve lo stiate chiedendo. Immagino foste divorat* dalla curiosità). Preferite le gonne più lunghe? No problem. Ecco qui una bellissima proposta di Sartoria Amore Ovunque. Vi ho messo poi un abitino di NeveloLab perfetto per colori, taglio e stampa.

Stile Dark Academia 13
Stile Dark Academia 08
Stile Dark Academia 10
Stile Dark Academia 14

PANTALONI

Se non amate le gonne, ecco i pantaloni. Il tessuto rimane lo stesso, funziona benissimo anche il velluto. Il primo paio di pantaloni per entrare nello stile Dark Academia è firmato Progetto Quid (se volete approfondire questo brand, trovate il mio articolo qui). Poi abbiamo una bellissima proposta di Nivule+Pescirossi e infine il velluto di Sofi Clothes.

Stile Dark Academia 15
Stile Dark Academia 18
Stile Dark Academia 16
Stile Dark Academia 17

LE BORSE E LE SCARPE

Le borse sono in pelle, o simil pelle se non volete utilizzare questo materiale. L’effetto deve essere usato, per questo se trovate qualcosa che vi piace vintage o di seconda mano potrebbe cadere a fagiolo. Nella seconda foto potete vedere una delle borse proposte da La Ragazza dello Sputnik, che è perfetta per questo stile. Per quanto riguarda le scarpe, mocassini e stringate faranno al caso nostro. Vi propongo i mocassini di Mauro Leone e le iconiche stringate Dr Martens, che esistono anche vegane. Se volete dare un tocco in più, abbinate i calzini. Vi segnalo VolantsVolant e le loro calze ricamate a mano.

Stile Dark Academia 02
Stile Dark Academia 05
Stile Dark Academia 12
Stile Dark Academia 09

Spero vi siano piaciute queste idee!

Potrebbe interessarti anche:

Come fare la valigia del weekend

Come fare la valigia del weekend

Il covid sembra abbia allentato la presa, le restrizioni sembra volgano al termine almeno per ora e molte di noi stanno riprendendo a viaggiare. Per questo ho pensato di scrivere questo articolo dedicato alle valigie. Sul podcast trovate un episodio molto dettagliato...

Come trovare l’ispirazione per i tuoi look

Come trovare l’ispirazione per i tuoi look

Trovare ispirazione senza Pinterest e Instagram Quando si parla di ispirazione legata alla moda e agli outfit spesso si pensa a Instagram e Pinterest soprattutto. Sapete che io sono una grande fan di Pinterest e io stessa vi ho consigliato di creare la vostra o le...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.